Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

🍎Amo | Adriana @Lilithins legge Vladimir Majakovskj

 

Amo Adriana @Lilithins legge Vladimir Majakovskj #respiropoetico #libertàdipensieroMDN #Majakovskj @libertdipensie2 #ldpMDN #poesia #audiolibro VLADIMIR MAJAKOVSKIJ – 1893-1930 Terza parte: AMO min. 2:56 In questa poesia, scritta nel 1922, Majakovskij racconta la sua vita, dalla fanciullezza, attraverso l’adolescenza, fino all’incontro con Lilja, la donna che amerà per tutta la vita. Perché se è pur vero che Majakovskij amò altre donne dopo Lijla, ella rimase la donna che mai dimenticherà. Dopo la caduta dell’URSS si scoprì che Lilja e suo marito erano stati agenti segreti della polizia politica, cosa che ha fatto sospettare che fin da giovane Majakovskij fosse tenuto sotto controllo in quanto ritenuto scomodo per aver più volte manifestato insofferenza nei confronti di un sistema ogni giorno più oppressivo. Nell’ultimo poema, A PIENA VOCE, rimasto incompiuto a causa del suo suicidio e che può essere considerato il suo testamento politico, egli si rivolge ai compagni postumi mostrando tutta la sua rabbia verso quell’apparato burocratico e organizzativo in cui si era trasformata la rivoluzione,++ soffocando tutta la sua spinta propulsiva ed innovatrice in cui egli aveva tanto creduto. Questi i primi versi.

 

Leave a Reply

Area Riservata