Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

Elia Che Suona svela il nuovo disco “Obelia”

Elia Che Suona svela il nuovo disco “Obelia”, una carica di autoironia e pathos sociale. Seconda fatica discografica per il cantautore Romagnolo, che torna con un album in italiano, da cui è stato estratto un singolo apprezzato anche all’estero. Il suo totem? Il pesce blob. Un nuovo progetto che vira dallo stile di composizione utilizzato per l’album precedente “Meglio Così”, dando un taglio più elettronico al suo stile cantautorale. Il titolo “Obelia” è totalmente inventato: è un nomignolo che gli davano da bambino e che usavano per sfotterlo perchè era in sovrappeso. “Obelia” nasce da questo. Fin dalla copertina ha voluto esprimere se stesso, in maniera minimale. Nell’album ha voluto raccontare le sue paure e le sensazioni che stava vivendo. Ha scelto Obelia perché è una parola semplice e diretta. Per cercare di sviluppare un ragionamento in chi se la trova davanti. Ed è anche un modo per prendersi in giro ed è questo, in fondo, il concept dell’album: prendersi in giro, fare autironia. In “Pesce Blob” per tutto il ritornello fa proprio questo: scherza su di sé e sulle cose che pensa. Ne è uscito fuori un disco variopinto capace di esprimere l’anima cantautorale che caratterizza i suoi lavori fin dall’anno zero, che si è fusa con timbri elettronici anche un po’ lo-fi fino ad arrivare a fondersi in alcuni brani con l’eleganza dell’R&B. L’album è stato tutto interamente registrato da Elia, ad esclusione delle batterie e le grafiche sono state disegnate e curate da Elia a partire dalla copertina dell’album.
Biografia
Cantautore completamente indipendente e auto promosso classe 1996, che vive a Bologna, ma romagnolo DOC, attivo con diverse band fin da quando aveva 13 anni, inzia a scrivere perchè soffendo di bullismo teneva dei diari dove scriveva i pensieri che non riusciva a raccontare a nessuno, questi diari piano piano sono diventati canzoni. Arriva ad esibirsi in alcuni locali importanti a livello nazionale come per esempio: Rock Planet,Vidia,Mikasa e in alcuni festival nazionali come: MEI 2017 e 2018, Riot Fest,Restart Urban festival di Imola. Attivo con due album, con “Ti senti vivere” brano estratto dal primo album:”Meglio Così” vince il premio come migliore arrangiamento presso il “Vota la voce project” e arriva in finale al concorso “Talent factory” con il videoclip. “Pesce Blob” singolo che anticipa l’uscita del nuovo album:”Obelia” viene aggiunto alla playlist:”Best of Unsigned & Indies” che racchiude alcune delle scommesse indipendenti più interessanti a livello mondiale come unico brano cantato in italiano. Attualmente dopo aver fatto due concerti a dicembre di presentazione dell’album sta lavorando al tour di promozione del disco.
Sui social: 

Leave a Reply

Area Riservata