La valuta più disfunzionale mai creata | Gilberto Trombetta

La valuta più disfunzionale mai creata*

Neanche i più pessimisti, probabilmente, immaginavano quali “traguardi” avrebbe raggiunto, 20 anni dopo la sua introduzione, la moneta unica europea: l’euro. Lungi dall’essere quel “simbolo di unità, sovranità e stabilità” di cui ha straparlato (come spesso gli capita) Juncker l’altro giorno, si è rivelata essere, semmai, il suo esatto contrario. Vediamoli, gli incredibili traguardi raggiunti in un ventennio dalla moneta unica.

Primo: la peggiore depressione economica mai vista. Certo, nei secoli potrebbero esserci stati episodi che abbiano colpito con più forza la crescita. La Peste Nera, per esempio, è stata sicuramente negativa per il PIL. Ma in base ai dati pubblicati nel 2018 dall’IMF, la Grecia è stata colpita più duramente dalla crisi e in maniera più duratura degli Stati Uniti durante la Grande Depressione.

Secondo: ha creato la prima economia post-crescita del mondo. Quale? L’Italia. Ormai è purtroppo pacifico dire che il Belpaese non è più l’economia che era 20 anni fa, quando ha salutato la Lira per la moneta unica.

Terzo: i più grandi squilibri mai visti. La Cina con la sua economia orientata all’export (almeno fino a qualche anno fa) veniva vista come una delle più probabili cause di instabilità finanziaria al mondo.

Eppure oggi il surplus commerciale della Germania, quasi al 9% del PIL (8,7%, per la precisione) grazie a una valuta per i suoi fondamentali costantemente sottovalutata, è il più grande che si sia mai visto. Uno dei più pericolosi squilibri che ci siano oggi.

Quarto: un sistema bancario a pezzi. Deutsche Bank ha perso circa il 90% del suo valore negli ultimi 10 anni e proprio poco prima di Natale ha dovuto garantire di non avere bisogno di un salvataggio. L’ennesimo. Che è un po’ come la società che conferma l’allenatore alla quinta sconfitta consecutiva. Il giorno prima di sostituirlo.

E poi le banche italiane, anche grazie alla normativa sul bail in, che passano da una crisi all’altra. Così come quelle greche. La verità è che l’euro è la valuta più disfunzionale mai creata. Il gold standard degli anni 30, ma peggio.

Con la sua miscela tossica di depressione economica, assenza di crescita, caos finanziario e disoccupazione di massa, l’unico vero risultato che l’euro ha ottenuto è quello di aver cancellato una generazione di progresso economico. Di aver rubato il futuro a milioni di giovani.

[*da “The euro is the most dysfunctional currency ever created 

Leave a Reply

Area Riservata