Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un’opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

A mali estremi – Valeria Corciolani

Articolo di Carla Murialdo

È una fredda sera di metà dicembre quando alla Radici & Figli, azienda che commercia arredi sacri, divampa un incendio. I resti di un cadavere carbonizzato e una misteriosa scritta in arabo sono gli elementi con cui l’ispettore Rosset si ritrova a fare i conti.
L ispettore Jules Rosset, valdostano trasferitosi in Liguria, chiede spesso aiuto, per indagare, ad Alma una colf con prole e suocera a carico, sempre incasinata e molto riluttante a farsi coinvolgere. Quando scoppia l’incendio nel magazzino che contiene gli arredi sacri e viene trovato il cadavere carbonizzato, dagli esami pare che non si tratti di una persona morta a causa dell’incendio. Come ha fatto un cadavere a finire in quel magazzino? Rosset cerca l’aiuto di Alma per carpire i segreti dei Radice e scoprire scandali nascosti. Per fortuna il Natale si avvicina e Rosset può approfittarne per riappropriarsi della sua collaboratrice più preziosa, insinuandosi nelle pieghe più imprevedibili di questa misteriosa vicenda. A mali estremi, estremi rimedi.
Questo libro è il terzo dedicato a questa coppia stranamente assortita ed è scritto in modo tale che,
nonostante le torbide vicende che tratta, riesce anche a strappare qualche sorriso al lettore.
L’autrice Valeria Corciolani è nata e vive a Chiavari, con marito, due figli, un geco e un
gatto di nome Elwood, in onore del personaggio dei Blues Brothers. Laureata in Belle
Arti, lavora come grafica/illustratrice e conduce corsi nelle scuole per avvicinare i
bambini all’arte e alla creatività. Si occupa di fotografia, allestimenti e complementi
di arredo in eco-design. Zitta zitta, si mette a scrivere e nel 2010 pubblica per
Mondadori il suo primo romanzo, Lacrime di coccodrillo (riproposto da Emma
Books). Nel 2012 si cimenta con il racconto Il Gatto, l’Astice e il Cammello (Antologia
“Giallo Panettone”, Mondadori, ora Emma Books) e si diverte così tanto che ne scrive
un altro, Mephisto (Antologia “Animali noir”, Falco Editore). Con Emma Books
pubblica Il morso del ramarro (finalista al Premio internazionale di letteratura Città di
Como 2015), il racconto Pesto dolce – la ricetta della possibilità e La mossa della
cernia. In A mali estremi tornano la colf e l’ispettore che hanno conquistato i lettori
in Acqua passata e in Non è tutto oro (Amazon Publishing).

Leave a Reply

Area Riservata