Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un’opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

A me mi piace il blues – Pino Daniele

Questa è una canzone dell’ LP ”Nero a metà” che è anche l’album della consacrazione di Pino Daniele e anche il suo più grande successo di sempre. Il disco è un manifesto sulla voglia di fare musica e una panoramica su quello che è il mondo in cui è cresciuto e vive Pino Daniele ovvero un affresco della città di Napoli e delle sue contraddizioni, Lo stesso titolo dell’LP fu dedicato a Mario Musella cantante scomparso prematuramente e di padre afroamerciano esattamente come l’amico James Senese che contribuirà a molte canzoni di Daniele anche alcune presenti in questo album. Pino Daniele fa sua questa condizione e anche se egli non è veramente di genitore  afroamericano si sente in questa condizione a causa dell’amore per la musica e in questa canzone per il blues. Nella canzone Daniele se la prende anche con chi fa musica senza impegnarsi o secondo lui senza abbastanza amore.

A me mi piace il blues
E tutti i giorni devo cantare
Perchè sono stato zitto ed è il momento di sfogarmi
Sono volgare e so che nella vita suonerò
Per chi ha i complessi (gruppi musicali) e non li vuole

A me mi piace lo zucchero che scende nel caffè
Con una goccia d’anice e chi sta meglio di me?
Ho la cazzimma e faccio tutto quello che mi va
Perchè sono blues e non voglio cambiare

Ma poi ci resta il mare
E la pazienza di sopportare
La gente che cammina in mezzo alla via parlando ad alta voce
Io vengo insieme a te
Perchè sono nato qua
Sai che sono nero nero
Ma non ti posso lasciare

A me mi piace chi colpisce in faccia senza fermarsi
Chi è tosto e poi si arrabbia perchè sa che deve dare
Alza il braccio e più per non farti imbrogliare
E colpisci in faccia senza fermarti

A me mi piace il blues e tutti i giorni devo cantare
Perchè mi brucia la fronte e in un modo devo sfogarla
Sono volgare e so che nella vita suonerò
Sono blues stringo i denti e suono adesso

Ma poi ci resta il mare
E la pazienza di sopportare
La gente che cammina in mezzo alla via parlando ad alta voce
Io vengo insieme a te
Perchè sono nato qua
Sai che sono nero nero
Ma non ti posso lasciare

E suona adesso, suona adesso , suona adesso
perchè non vedo più
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
e suona pure tu
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
perchè mi gira la testa
che non ho più
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
pure per me
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
sei rimasto solo
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
perchè mi brucia
e suona adesso, suona adesso , suona adesso,
pure per me
pure per me pure per me pure per me

 

Leave a Reply

Area Riservata