Bayern Monaco, anche la statistica è contro una possibile rimonta

La situazione in Bundesliga, alla tredicesima giornata, vede una sostanziale novità: il Bayern Monaco fuori dalle prime tre della classifica. Al comando troviamo il Borussia Dortmund seguito dal Monchengladbach e dal Lipsia; il distacco dei bavaresi dalla vetta è di nove punti. Una forbice difficile da colmare, soprattutto arrivati a questo punto della stagione. Andando anche a ritroso nel tempo possiamo vedere come la statistica sia contro un tentativo di rimonta del Bayern ma guai a dare per spacciati i campioni in carica.

Bayern Monaco, perché la rimonta non è possibile?

Abbiamo detto che i bavaresi hanno nove punti di distacco dal Dortmund capolista; l’unica volta in cui una squadra ha recuperato uno svantaggio simile era il 2008-2009. Parliamo del Wolfsburg che, alla tredicesima giornata, era addirittura nono in classifica. Comandava il Leverkusen; i Wölfe, però, disputarono una seconda parte di stagione semplicemente perfetta (14 vittorie su 17 partite) arrivando a coronare il sogno del Meisterschale. A preoccupare il Bayern, statistica a parte, deve essere l’avversario: un Borussia Dortmund che, in questa stagione, sta viaggiando a ritmi impressionati. Alcuni numeri per capire meglio il concetto: le Wespen, rispetto allo scorso anno (dove erano partiti bene per poi crollare), hanno raccolto già 12 punti in più. E non solo. Il BVB ha messo a segno 37 goal: di questi ben 13 arrivano dalla panchina: questo a dimostrazione di come Favre disponga di una rosa completa oltre l’undici titolare.

Bayern Monaco, perché la rimonta è possibile?

Se numeri e statistiche sembrano essere contro una possibile rimonta dei bavaresi, bisogna guardare anche l’altra faccia della medaglia e cioè che parliamo del Bayern Monaco, una squadra in grado di recuperarti sempre. Prendiamo come esempio la stagione passata quando le Wespen erano davanti a Lewandowski e compagni. Il problema, per il BVB, è quando i bavaresi si sono messi in testa di vincere il campionato. Risultato: 21 punti presi al Dortmund nelle ultime 21 giornate. Un ritmo mostruoso che solo una squadra con una certa mentalità può essere in grado di tenere. Ecco perché, nonostante i nove punti, una rimonta del Bayern è sempre possibile; almeno finché la matematica non li condanna.

Fonte: http://www.footbola.it/bayern-monaco-statistica-rimonta/

Leave a Reply