Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

BLUMOSSO – IL SUO NUOVO EP – CONSEGUENZE

BLUMOSSO
IL CANTAUTORE LECCESE PUBBLICA “CONSEGUENZE”

L’ EP è composto da 5 tracce che raggruppano i 4 singoli pubblicati dall’artista da settembre 2019 ad oggi, più l’inedita Ermione.

Blumosso presenta l’EP “Conseguenze” come la fine naturale di un ciclo iniziato due anni fa con la pubblicazione del disco “In un baule di personalità multiple”.

Due anni in cui l’artista ha pubblicato musica con continuità, senza fermarsi mai né dal punto di vista discografico né da quello live, portando avanti il suo “Tour in un baule” da ottobre 2018, con la data zero al Cantiere di Lecce, a febbraio 2020 con l’ultimo concerto al Gallery 16 di Bologna.

Possiamo considerare questo EP come l’appendice del baule, quello che ne era rimasto fuori, non volendo pubblicare un disco da 15 brani.

“Negli ultimi anni ho cantato di me, di quella che è stata una lunga fase della mia vita. L’ho fatto non risparmiandomi mai, con sincerità, senza vergognarmi di condividere con il pubblico TUTTE LE MIE EMOZIONI, sia belle che meno belle. Ho cantato i miei momenti felici; ho cantato le speranze; ho cantato le mie perdite e le mie delusioni; ho cantato le mie colpe, anche. Mi sono messo a nudo attraverso la mia musica. Ora è tempo di volare verso altri lidi e sperimentare altro. Mi prenderò il mio tempo prima di pubblicare nuova musica.”

Conseguenze esce con un brano di punta: ERMIONE.
Emione è l’inedito che accompagna l’uscita dell’EP. È la canzone che apre la track list, ma è anche il brano finale di questo percorso, dopo di che, avrà inizio una nuova fase nella vita del percorso artistico.

Blumosso chiude il baule e lo fa con il brano più sporco dei suoi ultimi due anni. Sempre arrangiato e registrato da Matteo Bemolle (synth/chitarre/cori) con Pascone al basso e Alberto Manco alla batteria – Mix e Master: Luigi Tarantino.
Ermione strizza già l’occhio a nuove sonorità pur rimanendo sulla tematica, cara al cantautore pugliese, del doppio lato della medaglia in merito ai rapporti umani.

Bio

Blumosso è Simone Perrone, classe ’87, cantautore nato e cresciuto in provincia di Lecce. Si definisce “un inventore di canzoni”, parla del quotidiano, delle guerre che ognuno combatte con sè stesso. Ritmi incalzanti e testi tumultuosi, come il mare quando è agitato.
Inizia ad avvicinarsi alla musica a soli 8 anni, studiando pianoforte. Scrive le sue prime canzoni a 15 anni, ispirato dai grandi cantautori italiani (De Andrè, Dalla, Battiato, Fabi…) e le canta a suo nome: Simone Perrone, condividendo negli anni palchi importanti con artisti come Zucchero Fornaciari, Simone Cristicchi, Negramaro ed Elio e le storie tese.
Dal 2016 in poi, avvicinandosi ad un tipo di scrittura più matura, che mescola le sonorità indie al cantautorato italiano in chiave moderna, decide di abbandonare il suo nome per dar vita a Blumosso, pseudonimo con il quale nel 2018 pubblica un disco dal titolo “In un baule di personalità multiple” (Cabezon/Xo la factory).
Dopo il disco ha pubblicato due singoli: Considerazioni sulla vita e Quest’ultima canzone. A febbraio pubblica un LP come si faceva una volta, contente i brani A pezzi il cuore e Universo statico e anche un libro dal titolo “Schiena cucita” (per non farsi mancare proprio nulla).
Questo secondo capitolo della sua attività artistica si chiude con l’EP “Conseguenze”. Il cantautore sta già lavorando a nuovi brani che vedranno la luce nei prossimi mesi.

I SOCIAL

https://www.instagram.com/blumosso/

https://www.facebook.com/blumosso/

https://www.youtube.com/channel/UCrPJnhwhfbjNm9jt8I_B35g

IL VIDEO A PEZZI DI CUORE

Leave a Reply

Area Riservata