Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Il mio cadavere Francesco Mastriani

Napoli 1826: Daniel Fritzheim, alias Daniel De Rimini, è un giovane e talentuoso maestro di musica assetato di ricchezze e disposto a tutto per ottenerle. Lucia è una poveretta che, dopo la morte dei genitori, si ritrova costretta a badare i suoi quattro fratelli. Emma è la bellissima e ricca ereditiera di una nobile e potente famiglia spagnola, abituata ad avere tutti gli uomini ai suoi piedi. Edmondo è un baronetto milionario che ha condotto una vita dissoluta in giro per il mondo ed è divorato da una ossessione. Chi sono i cavalieri del firmamento? Chi è in realtà il
misterioso Maurizio Barkley? E che cosa lega tutte queste vite, apparentemente così lontane tra loro, ad un cadavere?
Questo romanzo scritto da Francesco Mastriani nel 1852 era ormai introvabile ed è considerato da molti come il primo giallo pubblicato in Italia. In questa nuova edizione è stato riscritto in modo più attuale da Davide Nelli in modo da renderne la scrittura più moderna. A mio parere si tratta anche di un’ introspezione dell’animo umano: cosa può fare un uomo per avidità? Quante persone può schiacciare pur di raggiungere il suo scopo? Non c’è via di mezzo; chi è buono verrà schiacciato e il cattivo schiaccerà chiunque si opporrà al suo intento

Leave a Reply

Area Riservata