J-TACTICS-Essere o non essere…Allegri! (S1 E16)

Giovedì 21 Marzo sul nostro canale Youtube, alle ore 22, andrà in onda la nostra trasmissione.

Parafrasando la celebre frase dell’Amleto di Shakespeare, che nell’originale inglese era: “To be, or not to be”, intitoliamo questa puntata di approfondimento di J-TACTICS, per sviscerare una tematica, o per meglio dire un’annosa questione di cui si dibatte da quando nel lontano 2014 il tecnico livornese si è seduto sulla panchina bianconera, dopo tre giorni dall’inizio del ritiro estivo, abbandonato per motivi mai del tutto chiariti, da Antonio Conte.

Da quell’esatto momento in poi, si sono venuti a creare due opposti schieramenti, infatti dopo qualche settimana di comprensibile smarrimento per l’inaspettato ed anomalo abbandono da parte di Conte che fu, insieme ai suoi giocatori, artefice di tre scudetti consecutivi, Allegri ha avuto il pregio di non stravolgere l’opera del suo predecessore, ed ha condotto con serenità e sagacia la squadra al suo quarto titolo consecutivo e ad una inaspettata finale di Champions League che mancava in casa bianconera dal lontano 2003, purtroppo persa contro una squadra probabilmente troppo più forte, il Barça di Messi, Iniesta, Busquets, Suarez e di Luis Enrique in panchina.

Dalla suddetta finale di Berlino sono arrivati, con il tecnico livornese a dirigere le danze, altri tre scudetti e probabilmente ne arriverà un quarto per un totale complessivo di 5 scudetti consecutivi, arricchiti da 4 coppe Italia consecutive, 2 supercoppe italiane e dulcis in fundo 2 finali di Champions League.

Allegri è l’unico tecnico nella storia del calcio italiano ad aver vinto 4 coppe Italia consecutivamente, oltreché il solo allenatore ad aver conquistato, nelle maggiori leghe europee, un “double” nazionale (scudetto + coppa) per quattro stagioni consecutive.

Un palmarés di tutto rispetto, da grande tecnico.

Eppure il livornese ha diviso e continua nonostante tutto a creare divisione tra i tifosi bianconeri, c’è chi lo difende a spada tratta, sostenendo che ci accorgeremo della sua maestria solo dopo che se ne sarà andato, e chi lo critica aspramente sostenendo che con i mezzi a disposizione, si sarebbe anche potuto vincere qualcosa in più e soprattutto si sarebbe potuto e dovuto giocare qualitativamente meglio.

In questa puntata cercheremo con la solita competenza e obiettività, di capire ed analizzare il perché esiste una tale diversità di vedute su uno dei tecnici maggiormente discussi nella storia gloriosa della Juventus.

Vi terranno compagnia come sempre gli insuperabili ragazzi della redazione di J-TACTICS e di Megliodiniente.com, ci verranno a trovare anche tre graditi ospiti, Simone Avsim, Claudio Pellecchia e uno degli Youtuber più famosi del mondo juventino, Colpo Gobbo.

Sarà un’altra puntata scoppiettante e ricca di contenuti, come sempre!

Non perdetevi il meglio! Non mancate!

(Francesco Musina)

Leave a Reply

Area Riservata