Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

J-TACTICS – Fase 2 (S02 E24)

Giovedì 30 aprile sul nostro NUOVO canale sulla piattaforma di SPREAKER, alle ore 22.00, andrà in onda la nostra trasmissione.
Dopo una pausa di qualche settimana dovuta all’interruzione del campionato per effetto dell’emergenza Coronavirus, ed in attesa di un’eventuale ripresa della stagione, ritorna il podcast a tinte bianconere J-TACTICS, con la seconda puntata speciale.

Il 04 maggio finalmente, partirà la tanto attesa Fase 2.

Riapertura graduale di alcuni esercizi commerciali e possibilità per i comuni cittadini di uscire dalle proprie abitazioni, ovviamente attenendosi alle disposizioni in materia di “distanziamento sociale” ed evitando assembramenti.

Semplicemente l’inizio di un (lungo) percorso che dovrebbe condurci ad un progressivo ritorno ad una vita normale.

Percorso che, almeno per il momento, vede escluso il gioco più bello del mondo, sua maestà il calcio.

Il decreto del governo infatti, non prevede, nella regolamentazione della cd. Fase 2, una data certa per la ripartenza dell’attività agonistica.

All’Ansa fonti della lega calcio spiegano appunto che al governo era stata essenzialmente chiesta la determinazione di due date, quella per la ripartenza degli allenamenti e quella per la ripresa effettiva del campionato.

La lega serie A considera il 14 giugno l’ultima data utile per far ripartire l’attività agonistica, ed i club chiedono a tal riguardo l’autorizzazione a riprendere gli allenamenti con un margine minimo di almeno 4 settimane per poter rimettere in condizione i propri calciatori.

Ad occhio e croce quindi gli allenamenti dovrebbero riprendere la prima settimana di maggio, ma in base al DPCM del 26 aprile solo per ciò che concerne gli sport individuali la ripresa degli allenamenti risulta essere fissata per il 04 maggio, mentre per gli sport di squadra, come appunto il calcio, ciò potrà accadere solo dal 18 maggio in poi.

Ancora meno rassicuranti, in riferimento ad una ripresa certa del campionato, sono apparse le dichiarazioni del ministro dello sport Vincenzo Spadafora, il quale dichiara: “La FIGC ha presentato un protocollo ed il comitato tecnico scientifico ha detto che esso non è ancora sufficiente, servono quindi approfondimenti necessari, solo dopo la conclusione di quegli approfondimenti potremo dire se il campionato riprenderà o meno”.

Morale della favola?

Nulla è scontato, ed il calcio nostrano naviga ancora a vista.

Mentre scriviamo l’articolo si apprende poi che il governo francese alza bandiera bianca, la Ligue 1 e 2 non riprenderanno, quindi il campionato ’19-20 può dirsi concluso.

Arrivederci a settembre (forse).

Il campionato d’oltralpe fa parte del novero dei 5 tornei più importanti a livello continentale, resta pur sempre, dati alla mano, il meno importante tra essi.

Alla luce di tale chiusura definitiva una domanda sorge spontanea, la serie A può permettersi un lockdown definitivo fino alla prossima stagione?

Dati alla mano sembrerebbe di no.

Cinque miliardi di fatturato di cui 2,7 solo in serie A, con aziende che producono da 50 a 500 milioni di ricavi, 100.000 posti di lavoro, comprendendo l’indotto, e 1,3 miliardi di imposte versate allo stato.

I numeri non mentono, ed alla luce di essi, il calcio inteso come industria, tutto può essere considerato fuorché un settore produttivo figlio di un Dio minore.

In questa puntata non mancherà uno sguardo al prossimo calciomercato con un’analisi dettagliata dei vari nomi accostati alla Juve, gli arrivi più gettonati e le partenze più probabili.

Ci guiderà a tal proposito tra i meandri delle possibili trattative della vecchia signora, uno stimato giornalista e guru del calciomercato, direttamente dalla redazione di Tuttosport, Guido Vaciago il quale sarà nostro gradito ospite.

Ed ovviamente come sempre vi terranno compagnia gli insuperabili ragazzi della redazione di J-TACTICS e di Megliodiniente.com

Sarà un’altra puntata scoppiettante e ricca di contenuti, come sempre!

Non perdetevi il meglio! Non mancate!

Ecco il link per poter accedere al nostro canale spreaker, e previa registrazione, (semplicemente con una mail valida ed una password da voi scelta) poter interagire con noi durante la diretta tramite la chat live:

https://www.spreaker.com/show/4064277

Ricordiamo che l’app di Spreaker è scaricabile dai market Android ed Apple gratuitamente e permette, nella versione per smartphone di seguire la diretta anche in background, ossia a schermo spento o utilizzando in contemporanea altre applicazioni, è possibile seguire la diretta anche nella versione desktop per PC.

L’app consente infine anche di ascoltare in differita la trasmissione o di scaricarla comodamente per un ascolto in un secondo momento.

(Francesco Musina)

Leave a Reply

Area Riservata