Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

J-TACTICS – Io sono leggenda (S02 E22)

Giovedì 12 Marzo sul nostro NUOVO canale sulla piattaforma di SPREAKER, alle ore 22.00, andrà in onda la nostra trasmissione.

“Io sono leggenda” è un film del 2007 diretto da Francis Lawrence.

Basato sull’omonimo romanzo di Richard Matheson.

2012, Robert Neville sembra essere l’unico sopravvissuto ad una spaventosa pandemia.
L’epidemia ha infettato quasi tutti gli esseri umani e gli animali uccidendoli nella stragrande maggioranza dei casi o in minor percentuale provocando una degenerazione simile a quella provocata dalla rabbia che ha condotto tali persone ad uno stato simile a quello di vampiri.

Il dottor Neville è un virologo militare che barricatosi nella sua casa di New York conduce, nel laboratorio sotterraneo, degli esperimenti su cavie infette per trovare una cura all’epidemia.

Robert oramai convinto di essere l’unico rimasto sulla terra, esce di notte per uccidere il maggior numero di infetti.

Nel momento in cui egli sta per essere sopraffatto e tutto sembra irrimediabilmente perduto, l’arrivo di una donna e di un bambino, Anna ed Ethan, sopravvissuti ed immuni al virus, lo salva dall’assalto degli infetti.

I tre si rifugiano a casa di Robert e la donna spiega al dottore che Dio ha fatto in modo che lo salvasse e le ha inoltre detto di mettersi successivamente in viaggio verso una colonia di sopravvissuti nel Vermont.

La casa viene poi assaltata dagli infetti, e il trio si rifugia nel laboratorio di Robert il quale scopre che la donna infetta a cui aveva precedentemente somministrato il vaccino sta progressivamente guarendo.

L’uomo preleva un campione di sangue della cavia e lo consegna ad Anna affinché si possa ricavare un antidoto per curare la malattia e salvare l’umanità.

Robert si sacrifica e per permettere agli altri due di fuggire, si fa esplodere insieme agli infetti.

Anna ed il bambino raggiungono la colonia di sopravvissuti.

La cura del dottor Neville ha dunque salvato il mondo, la storia di Robert raccontata poi da Anna stessa creerà la sua leggenda.
Facendo la nostra solita trasposizione dalla cinematografia al mondo del calcio, ed in modo specifico alle vicende juventine, potremo utilizzare il titolo e le vicende narrate nella pellicola per analizzare il big match giocato finalmente domenica, Juve-Inter ed il clima e le polemiche che lo hanno per lunghi giorni preceduto ed il caos venutosi a creare nel mondo del calcio e non solo a causa della pandemia scatenata dal cd. Coronavirus.

La Juve intrappolata in un cortocircuito mediatico che come detto nella precedente live, l’ha vista dipinta, tanto per cambiare, come manovratrice e burattinaia dei propri interessi personali a discapito, della tanto decantata, regolarità del campionato.

Una Juve ed il suo tecnico Maurizio Sarri dati per spacciati per via del momento difficile che stavano attraversando.

Un Sarri circondato e solo proprio come il dottor Neville della pellicola che dà il titolo all’odierna puntata di J-TACTICS.

Il tecnico toscano, da molti dato appunto per spacciato, alla ricerca silenziosa di un “vaccino” per guarire i mali di una Juve “infetta”.

Un Sarri solo ed isolato e secondo i soliti ben informati, con gran parte del gruppo a remare contro lui e le sue idee di calcio, le quali sarebbero state ripudiate e rigettate dagli anticorpi della juventinità più pura nonché da alcuni senatori del gruppo.

Proprio come il Robert del film, Maurizio Sarri si getta come agnello sacrificale, affrontando la sfida in un Allianz Stadium deserto e surreale con l’Inter dell’ex Conte, e vince.

Vince, presentando una Juve grintosa come non la si vedeva da tempo, corta, ben messa in campo con un Bentancur monumentale finalmente al posto dell’ultimamente sterile Pjanic.

Lampi di sarrismo si fanno nuovamente largo così come fu nel match d’andata giocato al Meazza, con scambi veloci nello stretto e verticalizzazioni ficcanti ed improvvise, proprio come abbiamo potuto ammirare nel primo gol firmato dal gallese Ramsey e soprattutto nel gol capolavoro in stile Sivori messo a segno da Paulo Dybala autore di una serpentina che nasce da una fitta e veloce ragnatela di passaggi iniziata nella metà campo dei campioni d’Italia appunto culminata nel gol della “Joya” bianconera.

Sarri trova quindi come Robert l’antidoto, ed in uno spettrale Stadium in cui il silenzio è rotto solo dalle grida dei membri della panchina bianconera e di pochi altri, urla, urla a squarciagola al secondo sigillo di Dybala che di fatto mette fine all’incontro, alle polemiche che l’hanno preceduto e sana le paure connesse ad esso.

Juve-Inter termina 2-0, il campionato di serie A e tutti gli altri tornei minori si fermeranno almeno fino al 03 aprile, nessuno sa se il calcio professionistico e non, potrà ripartire regolarmente dopo tale data, sarà infatti necessario verificare l’andamento ed il diffondersi o meno di un problema ben più serio del calcio giocato.

A prescindere tuttavia da quando e se rivedremo per questa stagione riprendere in Italia il gioco più bello del mondo, una cosa appare certa, la Juve malata e moribonda ha forse trovato insieme al suo allenatore, nella vittoria con l’Inter il vaccino per i suoi mali.

Come disse qualcuno infatti proprio per celebrare, neanche a farlo apposta, una vittoria contro i nerazzurri: “La Juve non muore letteralmente mai”.

Se questa vittoria poi, ottenuta anche grazie ai suoi dettami tattici, si rivelerà veramente “vaccino” contro i mali dei campioni d’Italia, allora mister Sarri potrà dire: “Io sono leggenda”.

Vi terranno compagnia come sempre gli insuperabili ragazzi della redazione di J-TACTICS e di Megliodiniente.com, ci verrà nuovamente a trovare anche il sempre competente Luca Gramellini, che da questa stagione sarà presenza quasi fissa nella nostra trasmissione.

Sarà un’altra puntata scoppiettante e ricca di contenuti, come sempre!

Non perdetevi il meglio! Non mancate!

Ecco il link per poter accedere al nostro canale spreaker, e previa registrazione, (semplicemente con una mail valida ed una password da voi scelta) poter interagire con noi durante la diretta tramite la chat live:

https://www.spreaker.com/show/4064277

Ricordiamo che l’app di Spreaker è scaricabile dai market Android ed Apple gratuitamente e permette, nella versione per smartphone di seguire la diretta anche in background, ossia a schermo spento o utilizzando in contemporanea altre applicazioni, è possibile seguire la diretta anche nella versione desktop per PC.

L’app consente infine anche di ascoltare in differita la trasmissione o di scaricarla comodamente per un ascolto in un secondo momento.

(Francesco Musina)

Leave a Reply

Area Riservata