Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

Juventus, il prossimo colpo sarà Tonali

LA JUVENTUS PIANIFICA IL FUTURO MONITORANDO I MIGLIORI TALENTI IN ITALIA E NEL MONDO E IL PROSSIMO COLPO POTREBBE ESSERE IL TALENTO DEL BRESCIA

Siamo in periodo di calciomercato. La “finestra” di gennaio è quella conosciuta come mercato di riparazione e la Juventus, contrariamente a quanto auspicherebbero molto dei suoi tifosi, non ha molto da riparare o, se vogliamo, non ha margini di manovrabilità nell’immediato.

Questo non significa che Paratici sia immobile o non stia pianificando il futuro. Tutt’altro.

È notizia di ieri sera che i bianconeri siano forti, e da molto tempo ormai, sul giovane gioiello del Brescia e talento del calcio italiano, Sandro Tonali. Le informazioni che davano l’Inter in vantaggio sul centrocampista delle Rondinelle mi sono state smontate come una costruzione dei Lego in un amen.

La Juventus segue il ragazzo da un paio d’anni, forse più, e lo segue ben oltre le sue prestazioni della domenica sul rettangolo di gioco. E a detta di chi è a stretto contatto con l’ambiente Tonali è un tipo da Juve. Uno di quei talenti su cui pianificare e costruire il futuro.

Dicevo che la Vecchia Signora non ha margini di manovrabilità nell’immediato perché per un giocatore in entrata ne dovrebbero seguirne un paio in uscita. Ci sono le liste Serie A e Championsda rispettare, un bilancio da considerare e una politica di pianificazione che prevede acquisti mirati a tempo debito.

Con De Ligt e Demiral Paratici e Nedved hanno sistemato la difesa per i prossimi anni, Bentancur è il perno del futuro centrocampo. Kulusevski e Tonali saranno due importantissimi innesti. Il primo già ufficializzato, per il secondo la Juve è in netto vantaggio sulla concorrenza e farà di tutto per non farselo sfuggire.

Brava Inter

A chi mi chiede di Eriksen all’Inter va detto che per le cifre alle quali i nerazzurri chiuderanno l’affare è un grandissimo colpo. Il giocatore non si discute e l’Inter merita applausi. La Juventus non è mai stata in corsa per il danese (quantomeno per gennaio) e l’acquisto di Kulusevski, su cui Paratici scommette forte, ne è una riprova.

Paratici, tra l’altro, è assolutamente convinto delle qualità di Rabiot e dello stesso Ramsey. E da qui a giugno, prima di fare follie economiche, i due oltre a Bernardeschi, saranno valutati per capire le future mosse di mercato per il centrocampo 2020/2021.

Capitolo Emre Can

Per il tedesco l’avventura bianconera può considerarsi conclusa. Resta da capire se ci siano i margini per una cessione (in prestito) in questa finestra di mercato oppure se la situazione, gestita malissimo, dovrà protrarsi fino a giugno mettendo a rischio, per il giocatore, la partecipazione ai prossimi Europei.

FONTE: IL BLOG DI LUCA GRAMELLINI

https://lgramellini.altervista.org/juventus-tonali-e-molto-piu-che-un-sogno/

Leave a Reply

Area Riservata