Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

Juventus, Paratici studia il mercato

C’è una finale di Coppa Italia da giocare, la numero 19 per i Campioni d’Italia, che vantano uno score di 13 successi e 5 perse nelle precedenti 18 sfide e c’è un mercato in assoluto fermento che si muove dietro le quinte.

Si sa che in pieno calcio giocato le società non amino si parli di mercato ma siamo a giugno inoltrato e con una stagione così anomala come l’attuale difficile non se ne parli.

Paratici studia il mercato

La Juventus non è immobile come in molti possono aver pensato o temuto. Paratici sta portando avanti diverse importanti trattative che saranno eventualmente concluse solo dopo la scadenza del 30/06, allorquando (si presume) saranno state fatte alcune operazioni atte anche a tenere in ordine il bilancio.

In uscita…

Pjanic non è un mistero sia ambito da alcuni importanti club stranieri, Barcellona e PSG su tutti, ma non è il solo. C’è da capire chi potrebbe fare percorso inverso perché non tutti sono profili graditi o ritenuti interessanti dalla Juventus. Un altro pezzo pregiato è certamente Douglas Costa sul quale si vorrebbe monetizzare nonostante sia un giocatore di quelli che spostano gli equilibri, ma i continui infortuni che hanno lasciato a piedi Madama nei momenti clou hanno indotto la dirigenza a fare valutazioni diverse.

Ci sono poi le posizioni di Rugani, Bernardeschi e De sciglio. E c’è un termine importante che è il 30/06. Da lì in poi capiremo meglio che strada prenderà il mercato in entrata dei bianconeri

Il centrocampo

È cosa nota che la Juventus della prossima stagione subirà un restyling a centrocampo dove la società ha deciso di puntare fortissimo su Bentancur. I principali obiettivi rispondono ai nomi di Zaniolo su tutti, la cui trattativa potrebbe essere favorita dalla situazione interna al club giallorosso, che dovrà esso stesso sistemare il bilancio, di Paul Pogba che scalda più di chiunque altro il cuore dei tifosi e sul quale ci sono continui contatti tra tutte le parti in causa e non è un mistero che la Juventus sarebbe la soluzione più gradita al giocatore. Qui il problema è prettamente economico. Il francese attualmente guadagna 16 milioni di euro all’anno e da Torino gli hanno fatto sapere che non possono permettersi di andare oltre i 10 più gli ormai immancabili bonus. Infine c’è un nome sul quale Paratici ha forzato la mano e di cui sentiremo parlare nel prossimo futuro. Si tratta del francese di origini algerine Houssem Aouar che Paratici avrà modo di osservare nuovamente da vicino nel ritorno degli Ottavi di Champions contro il Lione. Aouar, classe 1998, è un centrocampista moderno in grado di agire sia al centro che sugli esterni e dotato di ottima tecnica individuale e visione di gioco. In più, rispetto all’italiano Sandro Tonali, ancora nei radar bianconeri, ha senza dubbio una già buona esperienza europea.

Questione di parametri

C’è poi un giocatore, anche lui francese ed anche lui centrocampista, su cui la grande capacità di Fabio Paratici di individuare prima di altri i talenti internazionali, pone la Juventus tra le pretendenti al ragazzo classe 2002 che va in scadenza col PSG il 30/06/2020: trattasi di Adil Aouchiche. Il trequartista transalpino con la propria Nazionale U17 si è reso protagonista di 16 reti in 25 presenze. Un buon biglietto da visita per attirare l’attenzione di tanti club europei.

E la Vecchia Signora c’è.

FONTE: IL BLOG DI LUCA GRAMELLINI

https://www.lucagramellini.com/juventus-paratici-studia-il-mercato/

Leave a Reply

Area Riservata