Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

La Juventus vince il Derby d’Italia

In un’Allianz Stadium chiuso ai tifosi una delle migliori Juventus di stagione vince 2-0 con i gol di Ramsey e di uno strepitoso Dybala

In un clima surreale e in un momento in cui è difficile parlare di sport anche un Derby d’Italiavinto meritatamente sul campo e con una prova decisamente convincente perdono parte del suo grande valore. Sicuramente è stata la Juventus più bella e convincente dell’ultimo periodo quella vista questa sera. Una squadra sul pezzo per tre quarti di gara nel corso della quale ha concesso all’Intersolo la seconda metà del 1° tempo.

Per i bianconeri, schierati da Sarri senza Pjanic e Dybala nell’undici di partenza, una prova più che positiva di quasi tutti gli effettivi impiegati dove Bonucci, Cuadrado, Bentancur, Higuain e Dybala (dal suo ingresso in campo) meritano una menzione particolare.

Le scelte di Sarri

La scelta di Sarri di schierare Bentancur in cabina di regia è stata premiata ancora una volta dall’uruguagio che al cospetto del bosniaco offre fisicità e un movimento palla nettamente più fluido e veloce. Non bene, ma sarebbe stato più incredibile il contrario, Douglas Costa che è parso ancora piuttosto indietro e impacciato con la palla tra i piedi. Sensazionale, ma anche qui non c’è più da stupirsi, la qualità e la tecnica espressa da un Dybala versione “Il calcio”. Infine Bonucci dominante e perfetto contro Lukaku (decisamente annichilito) e Higuain che ha, a mio modo di vedere, offerto una prestazione di un’intelligenza calcistica di un altro livello.

Finalmente Juve

Finalmente la Juventus si è mostrata fluida e veloce nel giro palla, a tratti incontenibile, per un’Inter che questa sera ha confermato la sua minore qualità. Sarri vince nettamente il duello con Conte e questa sera può ritenersi decisamente soddisfatto per quanto la sua squadra ha saputo fare sul rettangolo di gioco.

È giunto il momento di fermarsi

Purtroppo il calcio e lo sport in generale, come per altro è giusto che sia, si fermeranno e non è dato sapere se e come riprenderà. La grave situazione sanitaria che sta coinvolgendo a macchia d’olio tutto il paese sta rendendo necessario una presa di posizione netta da parte del Governo al fine di salvaguardare anche la salute degli atleti. Non sappiamo ancora cosa ne sarà di questo campionato, e per tutto quanto detto prima, la vittoria di una sfida come quella di questa sera, per giunta senza il contorno del tifo da stadio, non riesco a godermela come sarebbe stato giusto che fosse.

Un’ultima cosa però, prima che tutto si fermi, voglio dirla: “Dopo tante polemiche questa sera la supersfida tra Juventus ed Inter si è giocata e, nonostante le porte chiuse ed il clima surreale, i bianconeri hanno imposto il loro calcio che è stato finalmente quello che ci si è sempre aspettati da Maurizio Sarri“.

CR7 si ferma a 11 come Batistuta e Quagliarella

Chiosa finale su Cristiano Ronaldo che si ferma a quota 11 partite consecutive con gol condividendo il record con Batistuta e Quagliarella nonostante due ghiottissime occasioni negli ultimi 2 minuti della partita.

FONTE: IL BLOG DI LUCA GRAMELLINI

https://lgramellini.altervista.org/la-juventus-vince-il-derby-ditalia/

Leave a Reply

Area Riservata