Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

L’ESSENZA DELLA COLPA Andrea Novelli Gianpaolo Zarini

Di Carla Murialdo
Casi banali per l’investigatore privato genovese Michele Astengo. Piccole questioni di ricatto, tradimenti, controversie economiche. Calma piatta in una vita volutamente avulsa da inutili complicazioni, anche quelle di cuore. Ma una telefonata sta per dare una sterzata violenta alla sua pigra e svogliata esistenza. Arcangelo Argentero, il più grande produttore italiano di profumi, chiede il suo aiuto. Non un’indagine semplice, non ordinaria. Ciò che Argentero gli chiede è qualcosa di alquanto inusuale per un investigatore privato. Astengo all’inizio è riluttante. Ma poi, con il solito cinismo e distacco, accetta l’incarico e inizia l’indagine portando alla luce i segreti sopiti degli Argentero. Una famiglia che appone il suo nome a un’azienda florida e lungimirante, ma in balia di un qualcosa di estremamente pericoloso e radicato.
Michele Astengo si trova proiettato in un gioco più grande di lui, al punto di rischiare la propria vita. Morti sospette, poteri forti, sotto la lente di una Genova che indaga insieme ad Astengo, che mette in gioco la sua apatia al servizio dell’investigatore. Una città che si colora delle sfumature intense della paura. Michele Astengo investigatore anomalo a tratti ricorda il caimano di Carlotto a volte è anche un po’ antipatico. In questa indagine viene assunto ad indagare sulla morte del figlio di un grande industriale, ma lo scenario cambia rapidamente, l’indagine diventa pericolosa; Astengo viene picchiato da qualcuno che lo vuole far desistere da proseguire le indagini. Astengo però non si spaventa facilmente. La verità che emergerà sarà molto più subdola di quanto si poteva immaginare; tra intrallazzi famigliari e gli affari della mafia onnipresente ovunque. Bel romanzo, credo che leggerò altro di questi autori.
Andrea Novelli (Savona, 14 settembre 1970) è uno scrittore italiano, vincitore del Premio Palazzo al Bosco 2003 con il medical thriller Soluzione Finale.
Gianpaolo Zarini (Savona,5 settembre 1969) è uno scrittore italiano.Vincitore del Premio Palazzo al Bosco 2003
con il thriller Soluzione Finale.
Nel 2005 ha pubblicato per la casa editrice Marsilio il suo primo libro, Soluzione finale , scritto a quattro mani con Andrea Novelli , che ha vinto il prestigioso premio Palazzo al Bosco per inediti nel 2003 .
Nel 2005 si è aggiudicato un riconoscimento al Premio Jacques Prevert con la raccolta di racconti Gli insoliti casi del professor Augusto Salbertrand . Sempre nello stesso anno, Soluzione Finale si è aggiudicato anche il primo premio a Un libro per l’estate , nella sezione Opera Prima .
Nel 2008 ha pubblicato per la casa editrice Marsilio il suo secondo romanzo, Per esclusione , sempre scritto con Andrea Novelli , e un suo racconto, American Istanbul , è entrato nell’antologia Anime nere reloaded , curata da Alan D. Altieri per gli Oscar Mondadori .
Nel 2010 ha partecipato, con il racconto Le sette porte contenuto nell’antologia 365 Storie Cattive , all’iniziativa benefica promossa e curata da Paolo Franchini, il cui ricavato è andato interamente all’associazione no profit Aisea (Associazione Italiana Emiplegia Alternante), che da anni è vicina ai malati di questa rara malattia neurologica.
Sempre nello stesso anno, il racconto Dalia è stato inserito nell’antologia 365 Racconti erotici per un anno – Delos Book , curata da Franco Forte .
Nel 2011 per Marsilio è uscito nelle librerie l’adrenalinico medical-action thriller Il paziente zero , sotto l’egida del famoso scrittore statunitense Douglas Preston : “Il paziente zero è un romanzo fantastico, che avvince dalla prima all’ultima pagina. Caldamente raccomandato!”.
Per esclusione è stato rieditato per Il Giallo Mondadori in due uscite mensili
consecutive (N°3024 – Il rimorso uccide e N°3025 – La mente della morte ).

 

Leave a Reply

Area Riservata