Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un’opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

Liga: i tre protagonisti della ventesima giornata

In un weekend che ha visto il Real Madrid battere il Siviglia nel big match e il Barcellona (3-1 al Leganés) tenere a distanza l’Atletico Madrid vittorioso sul campo dell’Huesca, a prendersi la scena sono state due squadre in lotta per un posto in Europa League come il Betis e il Getafe. Andiamo a scoprire chi sono i nostri tre protagonisti del ventesimo turno di Liga.

JORGE MOLINA (Getafe)

Trentasei anni e non sentirli. Jorge Molina non sembra accusare il passare degli anni e il Getafe non può far altro che andare fiero di avere tra le proprie fila un esempio di professionalità. Nell’anticipo del venerdì il Getafe ha letteralmente spazzato via l’Alavés con un roboante 4-0. Mattatore del match, neanche a dirlo, è stato Jorge Molina. L’attaccante spagnolo ha messo a segno una bellissima doppietta chiudendo di fatto la partita visto che sono arrivati dopo il vantaggio siglato da Jaime Mata. Il secondo gol di Molina è un vero e proprio gioiello, un destro potentissimo dalla lunga distanza che si è andato ad infilare all’incrocio dei pali alla destra del portiere avversario. Il bottino di Jorge Molina in questa Liga sale dunque a 8 gol in 20 presenze. 

RODRIGO (Valencia)

Definire travagliata la stagione di Rodrigo sarebbe addirittura riduttivo. L’attaccante spagnolo che nella scorsa stagione aveva fatto ammattire mezza Liga sembra essere entrato in un vortice che non gli permette di essere decisivo come sarebbe in grado di fare. Il gol vittoria siglato sul campo del disastrato Celta Vigo potrebbe risultare decisivo soprattutto dal punto di vista mentale. Rodrigo ha pagato un inizio di stagione in cui Marcelino ha cambiato molto spesso i due attaccanti alternandolo con Santi Mina, Gameiro e Batshuayi. Quello segnato contro il Celta è il terzo gol in questa Liga per Rodrigo che vuole cominciare con il piede giusto il 2019, magari come aveva iniziato il 2018.

SERGIO CANALES (Betis)

Un gol e un assist per Canales nell’intensa sfida tra il Betis e il Girona vinta proprio dai bianco verdi all’ultimo respiro. Dopo aver ritrovato fiducia e continuità nella scorsa stagione con la maglia della Real Sociedad, Canales sta diventando sempre più un pilastro del Betis allenato da Quique Setién. I 5 gol segnati fino ad ora nella Liga rappresentano un ottimo bottino per un giocatore che sembra trovarsi alla grande con il sistema di gioco prevalentemente votato all’attacco del Betis. Il talento c’è, eccome se c’è, anche se molto spesso Sergio è sembrato essere un po troppo fragile mentalmente. Al Real Sociedad prima e al Betis ora, invece, sta dimostrando tutto il suo valore e una personalità che si è vista poche volte in passato.

Fonte: http://www.footbola.it/liga-i-tre-protagonisti-della-ventesima-giornata/

Leave a Reply

Area Riservata