Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un’opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

L’ItalJuve Femminile

Nell’attesa di sbloccare la situazione mister alla Juventus ci siamo potuti consolare fino ad ora con delle ottime uscite delle nazionali italiane. Quella di Mancini ha vinto due volte su due battendo i quotati Bosniaci e i Greci. L’Under20 è arrivata alle soglie della finale estromessa ingiustamente da un errore arbitrale abbastanza grave, ed ha finito la rassegna comunque con un ottimo quarto posto. Ma chi sta veramente vincendo bene e suscitando emozioni incredibili è la nazionale femminile. I 4 trogloditi che non hanno ancora apprezzato queste ragazze farebbero decisamente bene a ravvedersi. Lo sanno pure i sassi che il calcio femminile è davvero diverso da quello maschile. E’ così in tutti gli sport. Tuttavia chi è appassionato di calcio normalmente non ha nessun problema a guardare una partita di categorie inferiori. Allora non si capisce il motivo perchè è lecito vedere una partita di promozione o eccellenza fra maschi senza nessun problema e invece si storce il naso per le calciatrici. Non è che nelle serie inferiori maschili siano tutti questi fenomeni del pallone!

Detto ciò io è da un po’ che seguo le ragazze e devo dire l’onda lunga della Juventus sul movimento è arrivata fino alla nazionale. Prima la qualificazione ai mondiali che non avveniva da tempo, poi a sorpresa la qualificazione agli ottavi con 2 vittorie su 2 e Martedì pronte a giocarsi il primo posto. Incredibile. Dicevo la lunga mano della Juventus femminile sulla nazionale: Giuliani il portiere migliore in campo contro l’Australia e Sara Gama capitano della Juve e delle ragazze fra le migliori contro la Giamaica. 7 gol 2 all’Australia e 5 alla Giamaica tutti gol bianconeri. I primi 2 della Bonansea e oggi 3 della Girelli e doppietta per la Galli. C’è da dire che molte di queste ragazze che oggi vestono bianconero hanno vestito la maglia gloriosa del Brescia femminile, società che ha fatto molto per il movimento ma che per pochezza di mezzi economici ha dovuto chiudere e finire il proprio ciclo lasciando trofei vinti ma anche il tutto a un livello ancora dilettantistico. Quello che ha fatto la Juve è quello di prendere le migliori giocatrici italiane e fra le migliori in Europa e portarle a un livello superiore. Un livello professionistico. Non so quanta strada faranno le ragazze. Onestamente è un miracolo già il passaggio del primo turno. Tuttavia vi invito a guardarle perchè sono davvero emozionanti. La grinta la voglia la passione che ci mettono, l’orgoglio che mettono nell’indossare i colori della nazionale fanno veramente bene allo spirito. E se ve lo dico io che non seguivo nazionali dal 2006 c’è da crederci.

(Alessandro Magno)

Leave a Reply

Area Riservata