Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

Mi hai scosso tutta la notte – AC DC

 

AC/DC

Mi hai scosso tutta la notte

Lei era una macchina veloce
Lei ha tenuto pulito il motore
Lei era dannatamente la migliore donna che avessi mai visto
Lei aveva occhi senza sguardo
che non mi dicevano bugie
Mi buttava fuori con quelle cosce americane
Prendendo più della sua quota
Mi ha fatto combattere per l’aria
Mi ha detto di venire, ma ero già lì
Perché i muri iniziavano a tremare
La terra tremava
La mia mente era dolorante
E noi lo stavamo facendo
E tu mi ha scosso per tutta la notte
Sì, mi hai scosso per tutta la notte
Doppio tempo di lavoro
Sulla linea di seduzione
Era unica nel suo genere, solo mia, tutta mia
Non volevo applausi
Solo un altro giro
Mi ha mangiato in un boccone, ed è tornata per averne ancora
Ho dovuto darmi una rinfrescata
Per fare un altro round
Ora sono tornato sul ring per fare un altro swing
Perché i muri iniziavano a tremare
La terra tremava
La mia mente era dolorante
E noi lo stavamo facendo
E tu mi ha scosso per tutta la notte
Sì, mi hai scosso per tutta la notte
E mi ha buttato fuori e poi
Tu mi ha scosso per tutta la notte
Mi hai fatto tremare
E tu mi ha scosso per tutta la notte
Sì, mi hai scosso
Bene, mi hai preso
Hai preso davvero me e te
Mi ha scosso per tutta la notte
Oh, tu mi ha scosso per tutta la notte
Sì, sì, tu
Mi ha scosso per tutta la notte
Hai davvero preso me e te
Sì, mi hai scosso, sì, mi hai scosso
Tutta la notte

 

Shook me all night long

“She was a fast machine
she kept her motor clean
she was the fastest damn woman that I ever seen

She had sightless eyes
telling me no lies
knockin’ me out with those American thighs

Taking more than her share
had me fighting for air
she told me to come
but I was already there

‘Cause the walls started shaking
the earth was quaking
my mind was achin’
and we were makin’ it and you…

Shook me all night long
yeah you, shook me all night long.

Working double time on the seduction line
she was one of a kind
she’s just mine all mine

Wanted no applause
it’s just another cause
made a meal out of me
and come back for more

Had to cool me down
to take another round
now I’m back in the ring
to take another swing

But the walls were shaking
the earth was quaking
my mind was aching
and we were making it and you…

Shook me all night long
yeah you, shook me all night long
knocked me out, I said you
shook me all night long
had me shaking and you
shook me all night long
well you shook me
well you shook me…

You really shook me and you
shook me all night long, ah you
shook me all night long
yeah yeah you
shook me all night long
you really got me and you
shook me all night long
yeah you shook me
yeah you shook me
all night long”

Beh la canzone non ha bisogno di particolari spiegazioni è un classico del Rock n’Roll dove una donna fatale e irresistibile ha ammaliato e sedotto il nostro eroe per tutta una lunga notte. Dove sta allora la particolarità di questa  canzone?

Beh pare proprio che sia la prima scritta da Brian Johnson, nuovo cantante della band, appena arrivato a sostituire quell’icona di Bon Scott appena mancato tragicamente. La leggenda vuole che i fratelli Young avessero scelto Brian per il timbro vocale assai simile a Scott ma che non si fossero posti minimamente il problema del songwriter. Infatti Scott oltre ad esser il frontman era il maggiore autore dei testi della band. In questo Johnson pare , per sua stessa ammissione,  fosse molto scarso fino a quel momento. Come la risolse? Sempre leggenda vuole che sia stato qualche ora ad osservare un foglio bianco prima che arrivasse ”la luce”. Cosa avrebbe scritto Bon Scott se fosse stato li? A quel punto la penna ha inziato a scrivere e non si è più fermata. Brian Johnson in seguito ha dichiarato che in questa sua prima canzone scritta per gli AC DC fù proprio lo spirito di Bon Scott a guidarlo.

Leave a Reply

Area Riservata