Napoli-Sassuolo, l’analisi

Finisce 1-1 la partita fra Sassuolo e Napoli al Mapei Stadium. Neroverdi rammaricati per aver effettuato una buona prestazione ed aver subito un goal per una distrazione difensiva.
Parte inizialmente il Napoli. Al 9′ minuto Mertens lanciato in profondità, viene fermato da un efficientissimo Demiral con una scivolata da dietro. Al 22′ Boga cerca di replicare il tiro a giro contro il Milan e di trovare il goal, ma la palla è fuori di poco. 7 minuti dopo, dopo una serie di passaggi, tenta il tiro Insigne, ma Pegolo è attento e la para. Al 33′ Verdi ha una grande occasione da vicino, ma tira forte e alto. Al 38′ Rogerio tira rasoterra forte a fin di palo fuori dalla porta.
Nel secondo tempo parte forte il Sassuolo che trova il goal del vantaggio al 53′. Berardi mette in porta una palla rimbalzante dall’area piccola ed è 1-0. Passa un quarto d’ora e arriva un cross a Milik che la prende bene di testa, ma troppo centrale. Al 75′ si fa pericoloso Diawara con un tiro da fuori, Pegolo si distende e la caccia dall’angolino basso. All’84’ Milik si divora un goal di testa, ma era comunque in fuorigioco. 2 minuti dopo il Napoli trova il goal del pareggio con Insigne che ruba un pallone a Magnanelli e insacca un tiro a giro. Con 5 minuti di recupero, la partita finisce in pareggio.
Il Napoli si distacca ancora di più dalla Juventus e va a -18. Il Sassuolo si fa sorpassare dal Parma, che ha vinto 1-0 contro il Genoa, e finisce dodicesimo.

(Giovanni Giglio)

Leave a Reply