Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

Petroleaks di Rocco Luccisano

Recensione di Carla Murialdo

Eco e techno-thriller si combinano in un’insolita miscela di effetti adrenalinici. In un importante azienda di idrocarburi alcuni dipendenti muoiono in situazioni strane, quando le mogli cercano di capire che cosa è successo rimangono vittime di uno strano incidente e di un finto suicidio, ma tutto viene insabbiato e archiviato. Un bel thriller psicologico, una denuncia di complotto a livello mondiale non molto lontano dalla realtà. Una storia di corruzione e corrotti a tutti i livelli.
Tiene alta l’attenzione dalla prima all’ultima pagina. L’autore si sofferma su un tema ecologista, come pochi per soldi stanno distruggendo il pianeta prendendo spunto sui fatti veri accaduti negli ultimi anni. Come la guerra ii Libia l’immigrazione di massa per destabilizzare le nazioni.  Una lettura che fa riflettere.
Natale 2010: in un parco della Costa Azzurra muore Margaret Cohen, vedova di un ingegnere  di una compagnia d’idrocarburi e autrice di un libro-denuncia stranamente introvabile.​
Settembre 2011: un altro dipendente della stessa società petrolifera è vittima di un misterioso attentato.
2018: sette anni dopo, quando tutto attorno al colosso dell’oro nero sembrava essersi calmato, i suoi cinque amministratori cominciano a subire minacce di morte. Si tratta di un micidiale conto alla rovescia dichiarato da enigmatici messaggi. Questi, però, contemplano una sesta persona ignota. Chi? E quali misteri rivela tra le sue righe quel libro legandolo al destino dei manager?
Nelle indagini il commissario Alexander Keeric sarà supportato dalla giovane Alessia Parisi e dall’esotica Tourria. Riuscirà a sfruttare al meglio l’antagonismo tra le due per fermare anzitempo quello spietato conto che sembra destinato a concludersi lungo i canali veneziani?

Biografia: Rocco Luccisano è autore di libri gialli e thriller. I suoi romanzi sono molto diversificati per contenuto e stile, con narrazioni che sconfinano nel giallo storico, poliziesco, d’avventura e spy story. Il romanzo d’esordio è Pericolo all’Avana – Il virus al servizio del nemico (2019, anche in edizione spagnola), un giallo poliziesco della serie del commissario Alexander Keeric, un thriller investigativo sullo sfondo di una pandemia, un successo di pubblico anche per il suo spirito profetico nell’anticipare gli eventi noti del 2020. L’autore ha scritto poi Namibia terre violate – La maledizione degli Orisha (2019, Lfa Publisher, in corso di traduzione in spagnolo), un giallo dai tratti esotici e fuori dagli schemi, apprezzato per la sua originalità. Dopo Petroleaks – Il complotto dell’oro nero (con traduzione in spagnolo), seguono altri progetti, tra cui un thriller storico, un viaggio segreto di Cristoforo Colombo che s’intreccia
con una missione in epoca attuale di Keeric, di prossima uscita (2020).

Leave a Reply

Area Riservata