Meglio di Niente Network il sito che ti dà un’ opportunità.

Pjanic rovinato dall’idea di calcio di Sarri

 

Articolo di Alessandro Magno

 

Ci ho messo un poco ma finalmente ho capito la ragione dell’involuzione di Pjanic. Era tutto chiaro fin dall’inizio Sarri disse ”Voglio che Pjanic tocchi 200 palloni a partita” non disse ” Voglio che Pjanic illumini il gioco”, purtroppo anche noi cronisti ammaliati dal nuovo che avanza e incantati da una propaganda serrata in favore del ”maestro” Sarri non avevamo capito bene il concetto di quella frase. Preciso che ”maestro” in Italia si diventa facilmente quando ti contrapponi in qualche modo alla Juve e Sarri lo aveva fatto discretamente bene con il Napoli, ma per dovere di cronaca ”maestro” è considerato anche Zeman maestro evidentemente dei perdenti o degli esoneri ma tant’è. La buona stampa poi è quella che a furia di martellare e metterti con il vento a favore fa di te un grande oppure, nel caso ti venga contro, un grande pirla. E’ palese come l’anno scorso, ma anche gli anni prima Allegri non avesse buona stampa, come non ce l’ha normalmente chi allena la Juve. Quindi Allegri era o è ancora per qualcuno, il rovina giocatori per cui se Dybala gioca male è colpa di Allegri, se Tevez decide di andarsene è colpa di Allegri, finanche se Bonucci è una testa di caz..  indisciplinata e lo è e lo si punisce è colpa di Allegri. Viceversa se Pjanic gioca male è colpa di Pjanic perchè evidentemente è scientificamente provato che Sarri in quanto maestro di calcio non può far giocare male un giocatore.

Devo dire che ci sono cascato anche io per mesi e ho confuso il giocare semplice e fare i passaggetti di Pjanic come una mancanza di carattere e una mancanza di voglia di prendersi delle responsabilità. Ho dovuto vedere Benta giocare al posto di Pjanic per capire invece il nesso. Bene al netto della buona stampa (ancora lei) di cui gode Bentancur (probabilmente perchè è più cazzuto nei recuperi) e invece Pjanic no, i due giocano allo stesso modo: mai un lancio , mai una verticalizzazione, passaggetti di 4 metri, tocchi di prima indietro, al massimo di seconda. Toccano 200 palloni a partita senza mai fare nulla. Il lancio di 30 metri di Benta a Dybala in Juventus Inter in occasione del nostro secondo gol infatti è un eccezione e non la regola, tanto è vero che pure per l’uruguaiano quello è rimasto l’ultimo e forse l’unico fatto in tante prestazioni da uomo davanti alla difesa. Il punto è che a Sarri non piace o non sono mai piaciuti i giocatori di fantasia. Lui in quel ruolo non ci vede il Pirlo , ovvero quello che si smarca con le finte di corpo e avanza palla al piede e se deve fare un lancio lo fa. Lui in quel ruolo ci vede il Jorginho ovvero il metronomo. E se per metronomo occorre fare 200 passaggi inutili il metronomo fa 200 passaggi inutili. D’altronde non credo che voi abbiate mai visto o sentito un metronomo fare una melodia o men che meno cantare una canzone.

La prova schiacciante se ce ne fosse ancora bisogno è che Pjanic dopo essersi messo a disposizione del proprio mister si è anche scocciato di prendersi le critiche e io direi anche le sostituzioni visto che Sarri lo toglie quasi sempre nonostante giochi come vuole lui. Ora pare che Pjanic e il mister siano ai ferri corti. Ma ovviamente è colpa di Pjanic come Ronaldo che non si trova bene da prima punta ( d’altronde non arriva mezza palla giocabile in una partita) è sempre  per colpa di Ronaldo e mica può essere di Sarri? Ma se non siete ancora convinti di tutto il ragionamento beh allora spero che vi rendiate conto che stiamo cercando di sostituire proprio Pjanic con un certo Arthur, non un Pirlo e non un giocatore di Fantasia. Le alternative al blaugrana che pare esser la prima scelta, Verratti ( un altro con la fantasia sotto zero) oppure udite udite Jorginho (ma dai?). Persino il trequartista per Sarri non è un giocatore di fantasia ma è il primo marcatore della squadra, quello che va a fare pressione sul ”Pirlo” avversario, vedi come ha fatto giocare sia Ramsey che Bernardeschi in quella posizione. Ma questo è un altro discorso.

Leave a Reply

Area Riservata