Sassuolo-Cagliari, l’analisi

Si chiude con un sonoro 3-0 per i neroverdi la partita tra Sassuolo e Cagliari.
Emiliani che dominano la partita, essendo sempre ordinati nel possesso palla.
Al 9′ minuto tiro di Berardi dal vertice dell’area, respinto e rimesso in rete da Locatelli, 1-0.
Al 15′ Bourabia ci prova con una punizione piuttosto distante, palla sotto la traversa, salvata da Cragno.
Il Sassuolo gestisce per tutto il primo tempo fino a quando ai minuti di recupero Bourabia in area di rigore viene atterrato. Sul momento Irrati lascia proseguire, ma successivamente riceve una chiamata dal VAR e va a rivedere l’azione al tabellone. É rigore. Va sul dischetto Babacar, che ipnotizza Cragno e segna il goal del 2-0. Si va negli spogliatoi.
Ricomincia la partita ed al 2′ minuto una rovesciata sbagliata di Berardi finisce nei piedi di Lirola che da vicino tenta il tiro, ma è centrale. Al 76′ Boga libera un tiro interessante che finisce leggermente fuori dalla porta. All’87’ Duncan, sulla fascia sinistra, si libera di due avversari e serve un cross in mezzo per Matri che insacca in rete il 3-0.
Termina la partita con il monologo neroverde. Sassuolo che sale all’undicesimo posto. Cagliari che invece, rimane tredicesimo.

(Giovanni Giglio)

Leave a Reply

Area Riservata