Meglio di Niente Radio il sito che ti da un opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

Sassuolo-SPAL, probabili formazioni e statistiche

Domenica alle 15:00 al Mapei Stadium andrà in scena la partita fra Sassuolo e SPAL per la 25^ giornata di Serie A. Sfida tra squadre non molto lontane in classifica, Sassuolo undicesimo e SPAL due posti sopra la zona retrocessione. Di fatto, la vittoria serve a tutte e due le squadre, alla prima per uscire da un periodo negativo, alla seconda per tenersi lontano dagli ultimi posti.
Come già detto, un brutto periodo per la squadra emiliana, che viene da 2 sconfitte, 2 pareggi e una vittoria nelle ultime 5 partite di campionato. Eclatante l’ultima sconfitta contro l’Empoli per un 3-0 ampiamente meritato.
Possibilità per il Sassuolo di agganciare la Sampdoria a +3 che giocherà contro il Cagliari a Marassi. Deve, invece, guardarsi da Parma e Genoa rispettivamente a -1 e -2. La prima avrà vita difficile contro il Napoli, mentre la seconda se la vedrà contro il Chievo a Verona.
Non meglio invece la SPAL con lo stesso parziale dei neroverdi, 2 sconfitte, 2 pareggi e una vittoria. È stata rimontata nell’ultima partita dalla Fiorentina per 4-1, dopo che si è vista annullare il goal con il VAR per un episodio che non é rimasto inosservato. Per la prima volta infatti, il VAR ha annullato un goal ad una squadra per concedere il rigore alla squadra avversaria.
Biancocelesti a pari punti con l’Udinese, a cui però è stata rinviata la partita contro la Lazio in seguito alla partita di Rugby e alla Coppa Italia contro il Milan. Si trovano inoltre il Cagliari con due punti di vantaggio, ed Empoli e Bologna a -1 e -3. Gli azzurri hanno già perso nella giornata di ieri per 3-0 contro il Milan. Il Bologna invece, giocherà contro la Juventus in casa.

Statistiche:
Tre incontri fino ad ora in Serie A tra le due squadre, bilancio a favore dei neroverdi con 2 vittorie e un pareggio.
Nelle due partite in casa dell’Empoli, il Sassuolo ha tenuto la porta inviolata, mentre al Mapei Stadium ha sia segnato che subito un goal (1-1).
Nelle ultime 8 gare di Serie A il Sassuolo ha incassato 17 reti, tante quante ne aveva subite nelle precedenti 13 giornate.
La SPAL ha vinto solo una delle ultime 15 partite in Serie A, incassando almeno 2 reti in 9 di queste partite.
SPAL e Sassuolo sono due delle quattro squadre che hanno subito più goal da calcio d’angolo (6 per entrambe).
Il Sassuolo è la squadra che ha guadagnato più punti da situazione di svantaggio (9).
La SPAL, invece, è la squadra che ha perso più punti da situazione di vantaggio (11) dopo l’Empoli (12).
Alfred Duncan ha partecipato attivamente a 6 degli ultimi 13 goal del Sassuolo in Serie A (3 goal e 3 assist).
Andrea Petagna (9 reti nel campionato) potrebbe diventare il decimo giocatore della storia della SPAL ad andare in doppia cifra in un singolo campionato di Serie A. L’ultimo a riuscirci fu Antenucci nel 2017/18 con 11 goal.

Probabili formazioni:
De Zerbi sembrerebbe intenzionato a rischierare Ferrari in difesa dal 1′ minuto, dopo 6 panchine consecutive. A centrocampo in ballottaggio Locatelli e Bourabia. Con Berardi assente, invece, nel tridente dovrebbero esserci Boga e Djuricic ai lati di Babacar (in lotta con Matri).

Probabile formazione Sassuolo (4-3-3):
Consigli, Lirola, Ferrari, Peluso, Rogerio, Locatelli, Sensi, Duncan; Boga, Babacar, Djuricic.

Nella SPAL problemi a centrocampo con Lazzari infortunato e Schiattarella squalificato. Occasione per Murgia, mentre dovrebbe rientrare fra i titolari Missiroli. Davanti Petagna e uno fra Antenucci e Paloschi.

Probabile formazione SPAL (3-5-2):
Viviano, Cionek, Vicari, Felipe, Kurtic, Valoti, Missiroli, Murgia, Fares, Paloschi, Petagna.

Team arbitrale:
Arbitro: Fabio Maresca
Guardalinee: Peretti, Scatragli
IV uomo: Marini
VAR: Valeri
AVAR: Marrazzo

(Giovanni Giglio)

Leave a Reply

Area Riservata