Settanta volte sette

Tolleranza zedda, quello che Heriberto non disse.

Vai vinci rientri, è un imperativo, non è ammesso altro, tutto è stato apparecchiato per l’esito preteso.

Non penserete mica di andare a mangiare la paella, che pure è gran cosa, specie quella di Max.

Niente è più come prima, la vetrina impone la vittoria, meglio se con sei gol di scarto, meglio se con il segno dell’olimpo.

La Signora è ben agghindata, a fianco al suo giovinetto non vuole sfigurare.

Settanta volte sette per settanta e forse più saranno lì a guardare con la maglia nuova.

Qualcuno a casa guarderà lo spettacolo sperando di uscire indenne dalla terra di Spagna.

La sua maglia non si vede, la indossa nel vecchio cuore bianconero.

(Heriberto Herrera)

Leave a Reply