Stefano Sensi

 

Sta gradualmente crescendo dalle parti di Reggio Emilia un giovane italiano, classe ’95, di ruolo centrocampista. Il suo nome è Stefano Sensi.

Arriva al Sassuolo nell’estate 2016, dal Cesena in b. Fa il suo esordio nel terzo turno di qualificazione di Europa League da subentrato il 4 Agosto e segna il suo primo goal soltanto due mesi dopo, il 16 Ottobre contro il Crotone in campionato, partita poi vinta per 2 a 1.

Il marchigiano vede la stagione 2018/ 19 come quella dell’exploit, in cui prende in mano il centrocampo sassolese, tanto che nel Novembre 2018 viene convocato in nazionale maggiore e fa il suo esordio contro gli Stati Uniti.

Visione di gioco, intelligenza tattica e precisione coi piedi, caratteristiche che rendono il giocatore un regista puro, con il vizio del goal.

Il suo ruolo preferito è mediano, anche se può giocare come mezz’ala o trequartista e soddisfare comunque le richieste dell’allenatore.

Le sirene di mercato si sono già fatte sentire, il Milan lo desidera già in questa sessione, per la mancanza di qualità a centrocampo, la società neroverde ha già fissato il suo prezzo, 30 milioni, cifra non da poco conto per un giocatore di 23 anni.

Ciò che dovrà fare Sensi è lavorare e mantenere l’umiltà, se vorrà conquistare il centrocampo azzurro e quello del suo club.

(Giovanni Giglio)

Leave a Reply

Area Riservata