MDN

STORIA A MONTREUX La statua di Freddie Mercury

 

STORIA A MONTREUX
La statua di Freddie Mercury

Di Riccardo Gramazio (Ricky Rage)

Sulle sponde del Lemano, a Montreux, Svizzera, il pugno chiuso destro di Freddie Mercury, o meglio, quello della statua che lo ritrae, sembra sfiorare il cielo. E noi amanti della musica non possiamo fare altro che godere. La posa è quella storica del 1986, estrapolata dal Wembley Stadium di Londra. Il monumento, tre metri in bronzo, è fantastico. Commuove, esalta, porta la mente indietro nel tempo e ci regala emozioni. Emozioni, emozioni vere, perchè il ricordo del cantante dei Queen è sempre vivo e vegeto, così come quello della sua voce, della sua strabordante personalità.
L’opera è firmata da Irena Sedlecká, talentuosa scultrice ceca nata nel 1928 e cresciuta nell’ Accademia delle Belle Arti di Praga, dal 1885 una delle più prestigiose scuole creative d’Europa.
A commissionare la statua furono proprio i membri dei Queen e i famigliari del vocalist, desiderosi di omaggiare una volta ancora la grandezza di un artista unico, di un amico, di un compagno e di un figlio.
Montreux, Canton Vaud, nel Sud-Ovest della Svizzera.
Perchè proprio questa località? A dire il vero, i soci del fans club internazionale dei Queen avrebbero tanto voluto poter venerare la statua del proprio idolo a Londra, ma la cosa, per diversi motivi, non sembrò del tutto attuabile. Di conseguenza la scelta ricadde proprio sulla cittadina svizzera, sito che Freddie Mercury apprezzava in maniera particolare. Nel 1991, pochi mesi prima della morte, egli decise di ritirarsi di fatto a Montreux per allontanare il più possibile i demoni della malattia e soprattutto la ferocia della stampa, dei tabloid. In Svizzera la star provò in qualche modo ad alleggerire il proprio mondo, affittando l’ormai celebre Duck House. Gli ultimissimi istanti di vita del cantante si consumarono a Londra, ma il legame con Montreux sarebbe rimasto intatto.
E così ogni anno, a fine estate e ormai da tempo, il Freddie Mercury Montreux Memorial Day diventa un momento importante per celebrare l’artista e per contemplare la statua.

Leave a Reply

Area Riservata