Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

La dura legge dell’ex, la partita di Gonzalo Higuain

La dura legge dell’ex, Gonzalo, non la sbaglia mai. 6 goal su 8 partite per lui contro il Napoli, squadra in cui ha militato per 3 anni. Ancor più difficile lasciare il segno nella squadra che fin dall’inizio ti ha considerato uno scarto, che voleva venderti, ma non aveva fatto i conti con la tua grinta e la tua voglia di spaccare il mondo. Per fortuna sua (e della Juventus), Higuain sta dimostrando di meritarsi il posto, e anche alla grande. Titolare nelle prime due uscite di campionato, non ha deluso le aspettative dell’allenatore, e dei tifosi. Timbra il cartellino alla seconda giornata, proprio contro i vecchi compagni, con un goal fantastico. Si svolge tutto in area di rigore avversaria: passaggio di Matuidi per l’argentino, Gonzalo si smarca con un piccolo tocco da Koulibaly (un certo Koulibaly) e la insacca in rete. È 2-0 per la Juventus, partita che poi finirà 4-3 sempre a favore dei bianconeri. Subito dopo serve anche un quasi assist per Khedira che, messo davanti alla porta, con un po’ più di precisione avrebbe segnato.
Voto: 7, sempre pronto e sempre al posto giusto. Esce con una standing ovation meritatissima. Si sta riprendendo la sua Juventus.

(Giovanni Giglio)

Leave a Reply

Area Riservata