Perchè reagisce?

Perché reagisce?

Sembra strano sentire questa domanda, oggi nel 2018, c’è chi si chiede perché un procuratore reagisce in difesa del suo pupillo.

Sembra strano che a chiederselo sia uno come il Pitbull, uno che conosce il mondo del calcio.

L’arrigo che vinse le coppe, senza le squadre inglesi squalificate, entra a gamba tesa su supermario nazionale, dubitando della sua intelligenza. Arrigo, si proprio lui, dubita dell’intelligenza di qualcuno.

Mi pare ovvio che entri in campo direttamente il nocerino, che da buon campano non gliele manda a dire. Gli ricorda che quel Milan vinceva da solo, che ha perso un mondiale da vincere, e che dopo quelle esperienze ha maturato solo brutte figure. Non è stato tenero, prima di concludere con l’ultima sferzata, dichiarandolo “fuso”.

Tutto questo sembra scontato, essendo Mino uno che cura gli interessi di Mario.

Allora perché il nostro “ambassador” bianconero si stupisce?

Heriberto Herrera

Leave a Reply

Area Riservata