Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un’opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

Verso Lazio-Juventus. Il momento delle due squadre, precedenti, e probabili formazioni

Oggi, domenica 27 gennaio 2019, alle ore 20:30, il fischietto dell’arbitro Guida di Torre Annunziata dirigerà il match, valevole per la 21° giornata di Serie A, tra la Lazio e la Juventus. Gli uomini di Simone Inzaghi, reduci dalla sconfitta del San Paolo per 2-1, militano al settimo posto in classifica con 32 punti, a soli tre dal quarto posto e dal sogno chiamato UEFA Champions League, momentaneamente occupato dal Milan di Gattuso. Ad ostacolarne l’obiettivo è proprio il loro incostante rendimento negli ultimi incontri. Le vittorie contro Cagliari e Bologna, ottenute rispettivamente il 22 ed il 26 dicembre, hanno rilanciato la Lazio nella lotta al quarto posto, che appariva compromesso dalle tre sconfitte e dai quattro pareggi rimediati nei nove precedenti match. Tuttavia, nonostante il rendimento altisonante, la squadra si trova ancora in corsa per l’Europa che conta, motivo per cui, l’importanza della partita odierna per i bianco-celesti non meriti ulteriori  spiegazioni.

Ma, se per i padroni di casa la posta in palio è altissima, lo è anche per la formazione ospite, capolista incontrastata e sempre più regina del campionato. In seguito allo 0-0 di sabato a San Siro tra Milan e Napoli, la Vecchia Signora ha la ghiotta occasione di portarsi ad undici punti di vantaggio sui partenopei, secondi. Un risultato simile, a fine gennaio, sarebbe un importante match point per il campionato della Juventus, e probabilmente darebbe un primo colpo di grazia ad eventuali possibilità per le quali il trofeo della 117° edizione del massimo campionato di calcio italiano non possa finire nella sala trofei del J-Museum.

 

I precedenti tra Lazio e Juventus.

Il bilancio degli ultimi tredici incontri di Serie A disputati allo Stadio Olimpico di Roma tra le due squadre, parla di un dominio spaventosamente bianco-nero, con tre pareggi e dieci vittorie. L’ultimo match è datato il 3 marzo 2018, quando il gol di Paulo Dybala, al 93°, diede un’insperata vittoria alla Juventus che, in seguito a tale evento ed alla disfatta del Napoli al San Paolo contro la Roma, si portò al comando della classifica. La Vecchia Signora ha vinto, inoltre, le ultime quattro trasferte consecutive contro i capitolini,  non prende gol dalla trasferta del 25 gennaio 2014, e non perde dal 6 dicembre 2003.

 

Probabili formazioni:

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, Wallace, Radu; Parolo, Milinkovic, Leiva, Lulic; Correa, Luis Alberto, Immobile.

A disposizione: Guerrieri, Proto; Durmisi, Silva; Badelj, Berisha, Cataldi, Murgia; Caicedo, Neto.

Juventus (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Emre Can, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Cristiano Ronaldo.

A disposizione: Perin, Pinsoglio; Chiellini, Cancelo, Spinazzola; Fagioli, Bernardeschi; Kean.

(Giacomo Chiarandà)

 

Leave a Reply

Area Riservata