Meglio di Niente Radio il sito che ti dà un’ opportunità.

Meglio di niente radio cerca persone che hanno voglia di scrivere o realizzare video sui più disparati argomenti dalla politica, alla storia, all’attualità, cronaca, arte, letteratura, musica, sport e altro. Se qualcuno ha voglia di cimentarsi mi contatti. Non è una proposta di lavoro ma un’opportunità per farsi conoscere e/o fare esperienza. Provaci. Mail bettocroce@libero.it Il coordinatore del sito Benedetto Croce. Grazie

Piacevolmente insensibile – Pink Floyd

Hei, c’è qualcuno là dentro?
Fai un segno se mi puoi sentire
C’è qualcuno in casa?
Dai, vieni
Ho saputo che ti senti un po’ giù
Posso alleviare il tuo dolore
E metterti di nuovo in piedi
Rilassati
Innanzitutto per curarti ho bisogno di alcune informazioni
Solo i fatti essenziali
Puoi mostrarmi dove ti fa male?

Non c’è dolore, stai solo recedendo
Il fumo lontano di una nave all’orizzonte
Ritorni solo attraverso le onde
Le tue labbra si muovono ma non riesco a sentire quello che dici
Da bambino ho avuto la febbre
Mi sentivo le mani come due palloni
Adesso provo ancora la stessa sensazione
Non posso spiegarlo, non capiresti
Questo non sono io
Sono diventato piacevolmente insensibile

Sono diventato piacevolmente insensibile

 

O.K.
Solo una piccola puntura
Non ci saranno più aaaaaaaaaaaah!
Ma potresti avere un po’ di nausea
Ce la fai a stare in piedi?
Io credo, credo che stia funzionando bene
Questo ti manderà avanti per tutto lo spettacolo
Vieni, è ora di andare

 

Non c’è dolore, stai solo recedendo
Il fumo lontano di una nave all’orizzonte
Ritorni solo attraverso le onde
Le tue labbra si muovono ma non riesco a sentire quello che dici
Da bambino ebbi una fugace visione
Con la coda dell’occhio
Mi voltai a guardare ma era sparita
Non posso afferrarlo adesso
Il bambino è cresciuto
Il sogno è finito
E io sono diventato piacevolmente insensibile

 

 

La canzone originariamente non era stata scritta per l’abum ”The Wall” ma per il primo disco solista di David Gilmour poi la fecero entrare nel concept album e addirittura uscire come singolo. Pare che David Gilmour e Roger Water, autore del testo, litigarono molto sull’arrangiamento del pezzo di cui Gilmour voleva una versione differente forse più dura. Prevalse la visione di Waters anche probabilmente per amalgamarlo meglio con tutto il resto dell’Album. La canzone è un dialogo fra un medico (interpretato nella parte parlata da Waters) e un malato, probabilmente di depressione (interpretato da Gilmour nel ritornello), il malato è Pink che è anche il protagonista di tutto l’album The Wall. Il testo si basa su un’esperienza personale di Waters che alla fine dellunghissimo Tour dell’album Animals, nelle ultime date, era talmente provato da non riuscire quasi a suonare. Curiosità: il pezzo live nella parte parlata è stato cantato molte volte da Richard Whrite quando Roger Waters ha lasciato il gruppo, Richard Whrite che per dissidi proprio con il bassista aveva partecipato in maniera marginale all’album ”The Wall” e infatti sullo stesso non era accreditato se non come turnista.

Leave a Reply

Area Riservata